CROSTATE, DOLCI, RICETTE SENZA, SENZA LIEVITO

Pasta frolla al burro salato | crostata al mirto

Sembra la classica crostata, ma la pasta frolla ha una marcia in più: il burro salato!

Voglia di colazioni buone, voglia di crostata. Per me è quasi sinonimo, considerando che bevo tè anche di prima mattina! E se aggiungiamo il burro salato alla pasta frolla?

Anche voi amate le crostate? QUI tutte quelle che ho preparato qui sul blog.
E non possono mancare anche le crostate morbide.

La crostata alla marmellata, fatta con pasta frolla al burro salato crea un meraviglioso contrasto dolce/salato a cui davvero è difficile resistere!!

E come ho farcito la mia crostata al burro salato? Con una gelatina di mirto (un prodotto tipico della Corsica, ma immagino anche della Sardegna). Ovviamente so che è difficile da trovare e per questo vi suggerisco altri “gusti” di marmellate che secondo me stanno bene con questa pasta frolla.

  • Confettura di fichi (secondo me è l’ideale! la proverò anch’io)
  • Confettura di albicocche o di pesche
  • Composta di mele

Ingredienti:
250 g di farina 00
120 g di burro salato
120 g di zucchero
1 uovo + 1 tuorlo
Confettura o gelee a piacere

Procedimento:
Lavorate con le mani (o in un impastatore) il burro a pezzi con lo zucchero. Aggiungete l’uovo e il tuorlo.
Infine, amalgamate la farina e formate un panetto.
Fate riposare un’ora in frigo coperto con la pellicola trasparente.
Stendete 3/4 dell’impasto e foderate una tortiera da 24 cm.
Rifilate i bordi e farcitela con la marmellata, livellandola bene.
Con la parte restante di impasto formate delle strisce e incrociatele sulla marmellata.
Infornate a 180° per 35 minuti circa.