DOLCI, PANCAKE, CREPES E WAFFLE

Pancake classici allo sciroppo d’acero

Pancake classici. Quelli base, quelli “veri”, senza fronzoli, ma anche senza burro. Un buon cucchiaio di pastella, qualche minuto in padella e la colazione del weekend è servita.

Io di solito accompagno i miei pancake allo sciroppo d’acero. Se classici devono essere, allora voglio anche il loro accompagnamento tradizionale. Ma si possono fare in molte varianti, con miele, confetture, Nutella e anche frutta.

Vi lascio la ricetta, che ho preso da qui, semplificandola un po’ e riadattandola nelle dosi dello zucchero e del lievito, che a mio gusto erano eccessive.

Trucchetto: potete usare una padella grande per cuocerne 2 o 3 contemporaneamente.

Al fondo dell’articolo trovate altre ricette di pancake golosissime e tutte da provare, come la variante allo yogurt con mele caramellate o quelli vegani alla banana.

Ingredienti:
200 g di farina
250 ml di latte
2 uova
30 g di zucchero
30 g di olio di semi
9-10 g di lievito istantaneo per dolci
un pizzico di sale

Procedimento:
Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ferma.
In una ciotola mescolate i tuorli con il latte e l’olio.
Aggiungete lo zucchero e il pizzico di sale, poi versate a pioggia la farina e il lievito setacciati.
Incorporate delicatamente gli albumi.
Ungete una padella antiaderente con un foglio di carta da cucina, scaldate la padella quindi versate un mestolino di impasto. Lasciate “cuocere” per un minuto circa: quando vedete che si formano delle piccole bolle in superficie, girate il pancake con l’aiuto di una paletta e fate cuocere sull’altro lato.
Ripetete il procedimento fino a esaurimento dell’impasto.
Accompagnate i vostri pancake con dello sciroppo d’acero o altra guarnizione a piacere.

Se vi è piaciuta questa ricetta guardate anche: