DOLCI, LIEVITATI, RICETTE DI STAGIONE, RICETTE INVERNALI

Kanelbullar o girelle alla cannella light

kanelbullar girelle alla cannella

Chiamatele Kanelbullar alla svedese, girelle alla cannella in italiano o cinnamon roll… Il piacere di questi dolcetti lievitati farciti con burro e cannella non cambia. Una vera coccola!

Ce ne sono mille varianti di queste kanelbullar. Io mi sono ispirata a questa ricetta, perchè tra tante che ne ho lette mi sembrava quella più light, ovvero senza una dose spropositata (per i miei gusti) di burro!

I kanelbullar, almeno qui da noi, sono tipici del periodo natalizio, ma a dire il vero io li trovo ottimi in tutto il periodo invernale!

Non solo. L’impasto di queste girelle è estremamente versatile e vi confesso che io lo uso spesso per preparare delle torte di rose o girelle singole – farcite con marmellata o nutella o frutta secca o quel che preferite – da congelare e utilizzare per la colazione al bisogno. Non sapete quante mattine mi hanno salvata!

Ingredienti:
(per l’impasto)
615 g di farina 00 w 350 (quella forte)
5 g di lievito di birra secco
60 g di zucchero
5 g di sale
80 g di burro
120 g di acqua
120 g di latte
1 uovo
(per la farcitura)
60 g di burro
2 cucchiai di zucchero
cannella in polvere q.b.

Procedimento:
Fate sciogliere il burro e poi lasciate intiepidire.
In una ciotola mescolate gli ingredienti secchi, tranne il sale (farina, lievito di birra secco, zucchero).
In un altro recipiente mescolate l’acqua, il latte, il burro fuso e l’uovo.
Fate una fontana (un buco) al centro del mix di ingredienti secchi e versate un po’ alla volta quelli umidi. Impastate fino a ottenere una palla elastica e compatta che non si attacca alle dita. Se necessario aggiungere un po’ di farina o qualche ml di acqua per ottenere la consistenza giusta.
Potete ovviamente impastare anche con planetaria o nel Bimby, usando il programma spiga.
Fate lievitare fino al raddoppio (io l’ho lasciato in lievitazione tutta la notte, 10 ore circa).
Preparate il ripieno: fate sciogliere il burro con lo zucchero e la cannella, poi lasciate intiepidire.
Riprendete l’impasto, sgonfiatelo e stendetelo dandogli una forma rettangolare circa 50×40 cm.
Spennellatelo generosamente con il burro alla cannella (lasciandone un po’ da parte), evitando i bordi, e poi arrotolatelo nel senso del lato lungo.
Imburrate una teglia capiente, poi con un coltello tagliate “a fette” il rotolo e disponete le fette sulla teglia leggermente distanziate.
Spennellatele con la restante parte di burro alla cannella e lasciate lievitare un’oretta.
Infornate a 180° per 25 minuti circa.
A piacere potete decorare la superficie con una glassa, ma sono buonissime anche così al naturale.

Se vi piace questa ricetta provate anche: