DOLCI, DOLCI AL CUCCHIAIO, RICETTE DI STAGIONE, RICETTE ESTIVE

Torta gelato con pavesini e Nutella

mattonella di pavesini e nutella

In realtà non so se questo dessert estivo golosissimo si possa definire una torta gelato con pavesini e Nutellaperchè la sua farcitura non è un gelato, ma una crema di ricotta e panna variegata alla Nutella.

Però è anche vero che si prepara e si mette in freezer e poi si serve così, quindi forse, in un certo senso possiamo dire che è una mattonella gelata o comunque un buonissimo dolce estivo perfetto come fine pasto o come merenda wow.

Si prepara in 10 minuti. E’ una ricetta velocissima. Dovete solo avere l’accortezza di prepararla in anticipo per lasciarle il tempo di solidificarsi un po’ in freezer. In questo modo riuscirete a tagliare delle fette perfette. In caso contrario potete sempre mangiarlo come un dessert al cucchiaio, come fareste con un tiramisù, ad esempio.

Il bello di questa torta gelato con i pavesini, poi, è che si può personalizzare in mille modi: ad esempio la crema potete farla al mascarpone anzichè alla ricotta oppure una buona crema di yogurt e panna e anche la Nutella potete sostituirla con mirtilli freschi, meringhe sbriciolate, granella di nocciole o quello che vi piace.

Ingredienti:

3 pacchetti di pavesini classici
3 pacchetti di pavesini al cacao
200 ml di latte circa
100 ml di panna
250 g di ricotta
3 cucchiai di zucchero a velo
Nutella q.b. (qualche cucchiaio)

Procedimento:

Foderate uno stampo da plumcake con della pellicola trasparente.
Lavorate la ricotta con lo zucchero a velo in modo da ottenere una crema liscia.
Montate la panna e poi amalgamatela delicatamente alla crema di ricotta, con movimenti circolari dal basso verso l’alto per non smontarla.
Bagnate i pavesini nel latte e disponeteli sul fondo dello stampo e sui lati, in modo da foderarlo completamente.
Spalmate uno strato di crema spesso circa 1 cm poi variegate con la Nutella (o altra crema spalmabile).

Fate un secondo strato (orizzontale) di Pavesini bagnati nel latte e ripetete alternando gli strati fino a riempire completamente lo stampo.
Unica accortezza: terminate con uno strato di pavesini perchè poi il dolce andrà rovesciato e quello strato vi servirà da base.
Mettete in freezer per almeno 2 ore, poi rovesciate il dolce su un piatto da portata e servite subito.

Chi gradisce una fettina?