Senza categoria

Banana bread con semi di papavero

banana bread semi papavero

Volevo un banana bread che fosse autentico. Cioè, che sapesse di banana e non di semplice plumcake. E questa volta ho trovato la ricetta giusta, in cui il sapore della banana si sente il giusto, senza essere predominante, nè stucchevole.

E poi ho pensato di aggiungere i semi di papavero (che adoro) perchè tempo fa avevo mangiato in una bakery una fetta di banana bread ai semi di papavero e mi era piaciuta moltissimo, così ho pensato di provare a replicarla.

Naturalmente i semi di papavero potete anche non metterli oppure sostituirli con delle gocce di cioccolato o con granella di frutta secca.

Ingredienti:

2 banane
succo di limone
200 g di farina (io di tipo 1)
100 g di burro
2 uova
80 g di zucchero
1 bustina di lievito vanigliato
2 cucchiai rasi di semi di papavero

Procedimento:

Schiacciate le banane e irroratele con il succo di limone.
Lavorate il burro (a temperatura ambiente) con lo zucchero usando le fruste elettriche o la planetaria.
Aggiungete le uova, la farina e il lievito setacciati.
Infine, inserite la polpa delle banane e i semi di papavero.
Imburrate uno stampo da plumcake e versate il composto, livellandolo bene.
Infornate a 180° per circa 60 minuti.

Se vi piace questa ricetta guardate anche: