COLAZIONE E MERENDA, DOLCI

crostata crema

Una crostata alla crema è un dolce tradizionale, antico e sempre apprezzato da tutti.
E’ anche abbastanza facile da fare perché in fondo si tratta di una crostata di pasta frolla (potete usare la ricetta che preferite, io in questo caso ho usato quella classica al burro) farcito con morbida crema pasticcera.

Per la ricetta della crema pasticcera classica vi rimando alla versione di mia nonna (che da giovane faceva la pasticcera, lo sapevate?) mentre qui vi indicherò la ricetta della crema Bimby, che si fa con il Bimby, ovviamente, e si differenzia dall’altra perché ha meno uova e si fa con l’uovo intero e non solo con i tuorli.
A voi la scelta!

Ingredienti:

(Per la frolla)
200 g di burro a temperatura ambiente
430 g di farina (io di tipo 1)
150 g di zucchero
2 uova
(se necessario 1-2 cucchiai di acqua)

(per la crema Bimby)
500 g di latte
2 uova
70 g di zucchero
25 g di farina
15 g di fecola di patate
scorza di limone.

Procedimento:

Lavorate il burro, tagliato a pezzetti, con lo zucchero. Poi aggiungete le uova e infine la farina fino a formare un panetto. Se risulta troppo asciutto aggiungete 1 o 2 cucchiai di acqua.
Fate riposare un’ora in frigo coperto con la pellicola.
Per la crema mettete nel boccale lo zucchero e la scorza di mezzo limone e polverizzare per 20 secondi a velocità 7.
Riunite sul fondo con la spatola quindi unite gli altri ingredienti: latte, uova, farina e fecola. Fate cuocere a vel. 4 per 7 minuti da quando raggiunge la temperatura di 90°.
Versate in una ciotola e fate raffreddare.
Riprendete la pasta frolla, tenendone da parte circa ¼ per le decorazioni.
Stendetela a uno spessore di 4 cm e foderate una tortiera quadrata da 24 cm (o una rotonda da 22).
Bucherellate la pasta frolla con i rebbi della forchetta, quindi farcitela con la crema, livellando bene.
Con la pasta frolla tenuta da parte ricavate dei biscotti che userete come decorazione.
In alternativa potete fare le classiche strisce.
Cuocete in forno a 180° per 35-40 minuti.

Se ti piace questa ricetta guarda anche: