COLAZIONE E MERENDA, DOLCI

crostata vegan ai mirtilli

crostata vegan ai mirtilli

Chi sa resistere a una crostata ai mirtilli? Io no, lo ammetto.

Questa poi è proprio la stagione giusta per un dolce con i mirtilli e così ho scelto una ricetta dove questi deliziosi frutti si usano freschi e crudi.

Per questa crostata ho usato la mia ricetta per la frolla vegan, quella all’olio e senza uova, mentre per la farcitura ho usato un velo di marmellata (di mirtilli, naturalmente), uno strato di crema all’acqua aromatizzata al limone (ricetta di Chiarapassion) e una cascata di mirtilli freschi.

Risultato: una crostata freschissima e leggera con pochi grassi. Senza burro, senza uova, perfetta per l’estate.

crostata vegan ai mirtilliIngredienti:

(per la frolla)
400 g di farina (io di farro)
100 g di zucchero di canna
125 g di acqua tiepida
80 g di olio di semi

(per la crema all’acqua)
250 g di acqua
100 g di zucchero
150 g di amido di mais
50 g di succo di limone
scorza di limone

(per la farcitura)
300 g di marmellata di mirtilli
400 g di mirtilli freschi

Procedimento:

Per preparare la frolla sciogliete lo zucchero nell’acqua tiepida, poi aggiungete l’olio ed emulsionate bene.
Aggiungete la farina poco per volta mescolando prima con una frusta, poi con le mani fino a formare un panetto elastico.
Questa pasta non richiede riposo in frigo, quindi potete stenderla subito.
Foderate con carta forno una tortiera da 20 cm, poi sistemate nella teglia il disco di frolla e bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta.
Spalmate uno strato sottile di marmellata e cuocete in forno a 180° per 30 minuti.
Nel frattempo preparate la crema all’acqua: mescolate in un pentolino l’amido con lo zucchero e la scorza di limone. Aggiungete l’acqua, mescolando con una frusta e portate a bollore.
Togliete dal fuoco e mescolate bene finchè si addensa (ci vogliono pochi secondi). Aggiungete il succo di limone e mescolate ancora.
Quando la torta è almeno tiepida spalmate uno strato di crema sulla marmellata e completate la decorazione con i mirtilli freschi.

crostata di farro ai mirtilliSe vi state chiedendo cosa sono quelle palline chiare sulla torta, ve lo dico subito: sono piccole palline di impasto che ho cotto a parte e poi usato per completare la decorazione. Danno un tocco di colore e di consistenza croccante.

Potete sostituire la farina di farro con altra farina a piacere e anche lo zucchero di canna con zucchero bianco. Un’altra variante che potete provare è quella di sostituire la crema all’acqua con yogurt greco mescolato con un cucchiaio di zucchero.
crostata di farro e mirtilli vegan