DOLCI, TORTE DI MELE

Ciambella di rose alle mele

torta di rose alle mele

torta di rose alle meleTorta di rose in versione ciambella, con un morbido ripieno di mele e confettura ai frutti di bosco.
Per la ricetta ho ripreso quella della challah che avevo fatto tempo fa: molto leggera, pochissimo zucchero, senza burro. Ci era piaciuta molto.
Con questa farcitura diventa ancora più morbida e scioglievole. Una colazione ideale.
E poi quel tocco di rosso non fa meravigliosamente Natale?
torta di rose alle meleEcco la ricetta.

Ingredienti:

(per l’impasto)
500 g di farina (io di tipo 1)
10 g di sale
25 g zucchero semolato
5 g di lievito secco attivo
1 uovo grande
40 ml di olio vegetale
40 g miele
100 ml di acqua tiepida (minimo e variabile in base al tipo di farina)

(per la farcitura)
2 mele rosse bio
succo di limone
confettura ai frutti di bosco

Procedimento:

In una ciotola o nel boccale della planetaria mescolate la farina e il sale.
Aggiungete il lievito e mescolare ancora fino a quando sarà completamente incorporato.
Aggiungete ora lo zucchero, l’uovo, l’olio e il miele e iniziate a impastare.
Aggiungete gradualmente l’acqua fino a quando l’impasto è morbido ed elastico.
Formate una palla con l’impasto, ungete leggermente una ciotola, coprite con pellicola o con un canovaccio umido e lasciate lievitare fino al raddoppio.
La quantità di lievito è poca rispetto al peso della farina quindi l’impasto richiede tempi di lievitazione lunghi. Il mio consiglio è quello di impastare la sera e far lievitare tutta la notte.
Una volta lievitato l’impasto, lavate le mele, tagliatele in quattro quarti e, senza sbucciarle, ricavate delle strisce sottilissime con la mandolina (o pelapatate). Passatele in acqua e succo di limone affinché non anneriscano e disponetele su un foglio di carta scottex.
Sgonfiate l’impasto, dividetelo in due parti e stendetelo con il mattarello a uno spessore di qualche millimetro.
Ora vi mostro come realizzare le rose:
Con l’aiuto di un coppapasta rotondo ricavate 4 cerchi di pasta. Sovrapponeteli parzialmente come in foto.
Spalmate al centro la confettura e disponete le fettine di mela sui bordi, anch’esse leggermente sovrapposte.
Arrotolate nel senso della larghezza e con un coltello affilato tagliate a metà il rotolo. In questo modo otterrete due rose.
Ripetete il procedimento per altre 3 volte in modo da ottenere in totale 8 rose che disporrete, leggermente distanziate una dall’altra, in uno stampo da ciambella da 24 cm di diametro precedentemente imburrato.
Se non avete lo stampo da ciambella potete usare un normale stampo da torta mettendo al centro lo stesso coppapasta che avete usato per fare i dischi di impasto.
Fate lievitare ancora per un’ora circa, coperto da un canovaccio, o in forno con la luce accesa o vicino a un termosifone.
Se volete potete spennellare la superficie della ciambella con del tuorlo d’uovo: non è essenziale ma conferirà un colore più dorato al dolce.
Infine, cuocete in forno a 180° per 25 minuti circa.
Se avanzate dell’impasto dividetelo in palline grandi come quelle da tennis, mettetele su una teglia ricoperta di carta forno, fatele lievitare insieme alla ciambella, quindi cuocetele con le stesse modalità: otterrete piccoli panini da farcire con marmellata o da mangiare anche così.
torta di rose alle melePrima di servire, potete spolverare la ciambella con lo zucchero a velo.
Se siete amanti della torta di rose vi consiglio anche la versione farcita al cioccolato e una sfiziosa variante salata bicolore.