Senza categoria

Tutto il tempo che vuoi – Francesco Gungui

tutto il tempo che vuoi

tutto il tempo che vuoi
Torna l’appuntamento con le Letture golose. Questo mese vi parlo di un romanzo che ho trovato davvero piacevole da leggere, molto contemporaneo sia nello stile che nei temi trattati e ricco di spunti di riflessione.
Racconta di un uomo di 40 anni che si trova ad affrontare situazioni molto comuni ma al tempo stesso forti emotivamente come il licenziamento, la crisi di coppia, l’infertilità, la necessità di reinventarsi, di accettare i propri limiti e i propri fallimenti. Di guardarsi in faccia e di guardarsi dentro, con il rischio di vedere riflessa un’immagine di sé molto diversa da quella attesa.
Siamo sicuri che sia davvero una fortuna avere “Tutto il tempo che vuoi” quando ormai pensavi che la tua vita fosse incanalata sui binari sicuri della convivenza, della casa e del lavoro di sempre? Non è facile guardare l’abisso, tanto meno trovarsi a ricostruire tutto da capo. Però è anche un’opportunità. Per cambiare, per inventarsi qualcosa, o semplicemente per raccogliere le occasioni che la vita semina sul nostro cammino.
La nuova vita del protagonista nasce da una bugia. Durante una cena a casa di un’amica viene scambiato per un cuoco a domicilio e in qualche modo lascia che da questa bugia germogli una nuova verità e una nuova vita. Non facile, non dritta, ma pur sempre frutto di una passione autentica.
“Possibile che un buon futuro possa nascere da una bugia raccontata bene?”
tutto il tempo che vuoi
La forza di questo romanzo, secondo me, sono i dialoghi. Estremamente realistici, verosimili. Impossibile non immedesimarsi. Particolarmente ben riuscite le litigate tra il protagonista e la sua compagna.
Inoltre, da lettrice donna, ho trovato interessante il punto di vista maschile su un tema come l’infertilità, che viene solitamente affrontato dal lato femminile.
In proposito, se vi interessano romanzi di “rinascita” scritti al maschile vi consiglio anche un altro titolo molto valido: “La tristezza ha il sonno leggero” di Lorenzo Marone.
Ma ora voi sarete curiosi di conoscere la ricetta abbinata.
Vi anticipo solo due cose: è una delicata prelibatezza di stagione ed è realizzata dalle sorelline più dolci del web, Anna e Sebastiana di Pasticciando insieme.
Appuntamento qui venerdì mattina.