COLAZIONE E MERENDA, DOLCI

apple pie autunnale con pie crust

apple pie leaf con pie crust

apple pie leaf con pie crustQuando ho assaggiato questa apple pie mi sono chiesta con grande stupore perché mai non l’avessi fatta prima! Sinceramente pensavo che fosse più difficile, invece non solo è facile da preparare ma è anche super super buona!
Cos’è l’apple pie? un dolce tipico americano che abbiamo imparato a conoscere leggendo i fumetti di Topolino perché è la classica torta che Nonna Papera mette a raffreddare sulla finestra.
Come si prepara? E’ una pie coperta, ovvero con il guscio di pasta sia sotto che sopra il ripieno. Il guscio è fatto con il cosiddetto pie crust che rispetto alla pasta frolla classica è senza uova e con una percentuale maggiore di burro (ebbene sì). Per certi versi assomiglia di più a una brisèe.
Perché il pie crust? Perché rispetto alla frolla è più elastico e meno friabile e quindi si presta molto meglio a essere modellato senza spezzarsi.
La ricetta originale prevede l’aggiunta di 10 ml di aceto di mele, che io non ho messo: la sua funzione è di aumentare ancora di più l’elasticità dell’impasto ma io non l’avevo e non l’ho messo. Posso assicurare che l’impasto viene comunque molto lavorabile ed elastico.
Questa ricetta per i miei standard ha parecchio burro, però è senza uova (a meno che non vogliate usare un tuorlo per spennellare la superficie, ma non è necessario) e anche senza lievito. Inoltre, il pie crust ha pochissimo zucchero.

apple pie leaf con pie crustIngredienti:

(per il pie crust)
250 g di farina (io di tipo 1)
160 g di burro

20 g di zucchero
90 ml di acqua molto fredda

(per il ripieno)
4 mele gialle
2 cucchiai di zucchero di canna
spezie a piacere: io ho messo mezzo cucchiaino scarso di cannella in polvere

Procedimento:

Preparate innanzitutto il pie crust. Mescolate la farina e lo zucchero, poi aggiungete il burro freddo tagliato a pezzi e lavorate velocemente o con le mani o con un’impastatrice. Scrivo “velocemente” perché il burro non deve scaldarsi. Unite ora l’acqua gelata e impastate fino a ottenere un impasto molto elastico.
Formate un panetto e fate riposare in frigo per un’oretta.
Ne frattempo sbucciate le mele e tagliatele a pezzi grandi. Mettetele in un tegame con lo zucchero e le spezie e fatele cuocere, ma non troppo: devono essere morbide ma senza disfarsi. Fate raffreddare.
Togliete il pie crust dal frigo e lasciatelo 10 minuti a temperatura ambiente in modo che sia meno duro.
Prendetene poco più di metà e stendetelo con il mattarello a uno spessore di circa 3-4 mm cercando di dargli forma circolare.
Foderate una teglia da 20 cm di carta forno e sistemate il disco di pie crust. Pareggiate i bordi all’altezza dell’orlo della teglia.
Versate le mele sul disco di pie crust e livellatele un po’ senza schiacciarle.
Ripiegate i bordi del pie crust sulle mele.

Con la parte di impasto tenuta da parte potete o stenderla in un secondo disco del diametro della tortiera e disporlo sulle mele come se fosse un coperchio (in questo caso ricordate solo di praticare un taglio a croce sulla superficie per far uscire il vapore della frutta in cottura) oppure potete ricavare delle formine con un tagliabiscotti (io ho fatto delle foglie, ma vanno bene cuoricini, stelline, fiorellini o quello che avete) e disporle sulle mele in modo da coprire la torta. Anche in questo caso lasciate piccole fessure tra una formina e l’altra in alcuni punti.
Cuocete in forno a 180° per circa mezz’ora. Capite che la torta è pronta quando la copertura inizia a dorare e ha la consistenza di un biscotto.

apple pie leaf con pie crustSe per esigenze di salute o di dieta non volete fare il pie crust potete sostituirlo con la pasta matta dolce. Ovviamente non avrà lo stesso sapore, ma le torte farcite di frutta secondo me stanno molto bene anche con questa pasta.
apple pie leaf con pie crust