COLAZIONE E MERENDA, DOLCI

Crostatine senza cottura con albicocche

crostatine senza cottura albicocche

crostatine senza cottura albicocche
Al piacere delle crostate non mi va di rinunciare, ma con i dolci da forno ci ho dato un taglio per via del caldo.
Soluzione? Preparare dolci buoni e leggeri senza cottura. Si possono fare delle buone cheesecake o delle tortine gelato, oppure si possono fare delle ottime crostate – qui in versione monoporzione – con yogurt e frutta fresca.
E la cosa bella è che non c’è burro aggiunto nella base: parlo di burro aggiunto perché nei biscotti che sceglierete potrebbe esserci del burro, ma voi non ne aggiungerete altro per amalgamarli.
Come fanno a stare insieme e diventare una bella base compatta? Grazie alla frutta secca: in questo caso ho usato delle albicocche secche ma vanno bene fichi, datteri, prugne, ananas e ogni altra frutta disidratata.

Per la farcitura yogurt greco e albicocche, con un piccolo trucchetto per non farle avvizzire o annerire.
crostatine senza cottura albicocche

Ingredienti:

(per 3 crostatine)
150 g di frollini
100 g di albicocche secche
2 cucchiai di latte

(per la farcitura)
150 g di yogurt greco
1 cucchiaio di miele
3 albicocche
marmellata di albicocche

Procedimento:

Mettete nel boccale del frullatore i biscotti spezzettati, le albicocche secche e il latte. Frullate fino a ottenere un panetto sodo con la consistenza simile a quella della pasta frolla.
Foderate di pellicola per alimenti 3 stampi per crostatine e sistemate con le dita la base di biscotti in modo da ottenere un “guscio” come si fa per le crostate.
Mettete in freezer per 15 minuti.
Nel frattempo preparate la farcitura mescolando lo yogurt greco con il miele.
Spalmate un cucchiaio abbondante di farcitura all’interno delle crostatine e completate con le albicocche fresche tagliate a spicchi o a metà.
Infine, spennellate le albicocche con un po’ di marmellata di albicocche per mantenerle lucide ed evitare che si scuriscano.


Ovviamente, scegliendo dei biscotti senza glutine come base, potete realizzare questa ricetta in versione gluten free.