Senza categoria

Crostata integrale alla marmellata di albicocche

crostata vegan integrale albicocche

crostata integrale albicocche
Un impasto vegan con farina integrale: la crostata di albicocche si fa light
La crostata alla marmellata è sempre un’ottima soluzione da avere pronta in cucina per accompagnare una buona colazione, per servire a un ospite inatteso o per una buona merenda per i bambini.
Si conserva per diversi giorni ed è sempre buona.
E se con la bella stagione avete voglia di provare un impasto senza burro e senza uova, con tante fibre e tutta la dolcezza della marmellata di albicocche ho la ricetta giusta per voi.

Senza burro e senza uova: solo 4 ingredienti per questa crostata integrale

La pasta frolla classica è buonissima e ha un sapore inimitabile. Ma se come me amate sperimentare con impasti tipo frolla, ma senza uova e senza burro troverete ispirazione ad esempio in questa ricetta vegan di Marco Bianchi, oppure in questa sbriciolata vegan al cacao, o ancora in questa crostata vegan e gluten free.
Oggi vi presento un’ulteriore variante, con farina integrale e senza lievito. A me è piaciuta molto perché rispetto alla frolla classica rimane un po’ più morbida, meno friabile. E con le albicocche ci sta benissimo!
crostata vegan integrale albicocche

Ingredienti:

500 g di farina integrale
160 g di acqua
80 g di olio di semi
150 g di zucchero di canna
300 g di confettura di albicocche per farcire

Procedimento:
In una ciotola versate la farina e lo zucchero.
Fate un’emulsione con acqua e olio e versatela sulla farina.
Amalgamate prima con una forchetta, poi con le mani fino a formare un panetto sodo che abbia consistenza simile alla pasta frolla. Se è troppo molle, aggiungete un po’ di farina, se è troppo asciutto allungate con un po’ di acqua. La quantità di acqua dipende dal potere di assorbimento dei liquidi della farina che usate.
Fate riposare una mezz’ora in frigo, poi riprendete il panetto e stendetelo a uno spessore di circa 0,5 cm. Lasciate da parte una piccola parte per le strisce.
Stendete la pasta in una tortiera quadrata 24×24 cm (foderate prima il fondo con carta forno) e livellate bene i bordi.
Spalmate la confettura di albicocche sulla pasta.
Stendete il resto della pasta e ricavate 4 strisce spesse pochi millimetri. Disponete le strisce sulla confettura (2 orizzontali e 2 verticali) e cuocete in forno a 180° per 20 minuti.

 crostata vegan integrale albicocche