Senza categoria

Cheesecake light alle pesche e crema di pinoli

cheesecake pesche

cheesecake pesche
E’ tempo di torte senza cottura. Troppo caldo per accendere il forno!
L’alternativa, oltre ai semifreddi, è tra crostate senza cottura e cheesecake.
Il “difetto” di questi dolci è che per realizzare la base di solito si frullano i biscotti con il burro. E le calorie si impennano…
Allora ho studiato un trucchetto per ottenere una base compatta, che stia insieme senza sbriciolarsi, ma senza aggiungere burro: ho usato la frutta secca (disidratata) da frullare insieme ai biscotti.
A vostro gusto potete usare prugne secche, albicocche secche, ananas, datteri , fichi… quello che più vi piace o che meglio si adatta al gusto della cheesecake.
cheesecake pesche
Sopra, una crema al formaggio spalmabile, tipo Philadelphia, mescolata con la crema di pinoli Babbi: questa crema mi aveva incuriosito già l’anno scorso quando l’avevo vista in diverse ricette realizzate per il contest organizzato da Ifood in collaborazione con Babbi. Ho sempre pensato che doveva essere buonissima….e ora che ho avuto l’opportunità di assaggiarla ne ho avuto la conferma.
Se penso ai pinoli a me vengono in mente le pesche (oltre al pesto naturalmente!). E’ un abbinamento secondo me azzeccatissimo per sapore e consistenza e quindi il topping della cheesecake l’ho realizzato con pesche tabacchiera e qualche frutto rosso.
cheesecake pesche

Ingredienti:
(per la base)
100 g di frollini
70 g di datteri snocciolati

(per la crema al formaggio)
200 g di formaggio spalmabile
1 cucchiaio di zucchero
2 cucchiai di crema di pinoli Babbi

(per il topping)
1 pesca tabacchiera
lamponi e ciliegie
semi di chia e pepe rosa per guarnire

Procedimento:

Frullate i biscotti con i datteri. Mettete il composto sul fondo della tortiera compattandolo bene col dorso del cucchiaio o con le dita.
Mettete in freezer mentre preparate la crema.
In una ciotola mescolate bene il formaggio con lo zucchero e la crema ai pinoli Babbi.
Spalmate la crema sopra la base, livellando bene. Poi rimettete in freezer per una mezz’ora.
Quando la crema è abbastanza soda completate spalmando uno strato sottile di crema di pinoli e poi disponete la pesca e il resto della frutta.
Completate – se vi piace – con unpo’ di semi di chia e pepe rosa.

Con le dosi indicate viene una cheesecake piccolina di diametro 14. Per una tortiera da 20 cm raddoppiate tutte le dosi.
crema pinoli babbi