Senza categoria

Un filo d’olio – Simonetta Agnello Hornby


Eccoci con una nuova proposta per Letturegolose.
Un filo d’olio è un libro di memorie scritto da Simonetta Agnello Hornby insieme a sua sorella per ricordare le estati della loro infanzia nella tenuta di campagna a casa dei nonni.
La prima parte, narrativa, è scritta da Simonetta, mentre la seconda parte è una raccolta di ricette estive della loro famiglia rielaborata dalla sorella.
Chi ha letto altri romanzi di questa autrice non potrà che ritrovare in questo libro le atmosfere, i paesaggi e anche l’ispirazione per qualche personaggio.
Ma soprattutto, e qui parlo a titolo personale, in questo libro ho ritrovato tanti dettagli delle mie vacanze di bambina in campagna dai nonni. Anche se io sono piemontese e i miei nonni avevano una cascina nelle Langhe mentre lei è siciliana alcuni riti li ho riconosciuti perfettamente: la cucina sempre aperta, dove si condividevano ricette, chiacchiere e conserve, il lavoro nei campi che per i bambini diventa festa e scoperta, la raccolta della frutta secca (nocciole da noi, mandorle nel libro), i giochi nell’aia e i cani in libertà.
Si respira aria di spensieratezza, di complicità e di valori semplici e genuini.
La parte delle ricette è molto ricca, sono divise per mesi da maggio a settembre, in base alla stagionalità dei prodotti dell’orto. Sono tutte invitanti, facili, casalinghe. I piatti e i dolci che ogni bambino mangia a casa dei nonni.
Dopodomani vi presenterò la ricetta abbinata realizzata da Daniela di Dolci di frolla.

A un altro libro di Simonetta Agnello Hornby, Caffè amaro, mi sono ispirata per la realizzazione di questa ricetta salata (QUI).