SALATI, TORTE SALATE

Torta delle rose salata bicolore

torta delle rose salata bicolore

torta delle rose salata bicolore
La torta delle rose è sempre un piatto scenografico perchè assomiglia a un bouquet di boccioli. Solitamente viene fatta in versione dolce (QUI la mia al cioccolato), ma è squisita anche in versione salata.
Stavolta ho provato a farla bicolore, con due impasti, uno semplice bianco e l’altro aromatizzato con il concentrato di pomodoro: questo conferisce un buon sapore alla torta e anche un bell’effetto cromatico sfumato.
All’interno la torta è farcita con la crema di rucola bio dell’Azienda Sommariva di Albenga. Quindi, pane, pomodoro e rucola: semplice, senza burro, soffice, fresca e anche molto carina a vedersi.
torta delle rose salata bicolore

Ingredienti:

(per l’impasto bianco)
300 g farina 1
50 g olio di semi di mais
1 uovo
1/2 bustina di lievito di birra secco
140 ml di acqua tiepida (misura indicativa)
sale q.b.

(per l’impasto rosso)
300 g farina 1
50 g olio di semi di mais
1 uovo
1/2 bustina di lievito di birra secco
60 g di doppio concentrato di pomodoro
100 ml di acqua tiepida (misura indicativa)
sale q.b.

(per la farcitura)
Crema di rucola selvaggia bio Sommariva

Procedimento:

In una ciotola capiente preparate l’impasto bianco: versate la farina, il sale e il lievito.
Fate un buco al centro e versate l’uovo; amalgamatelo con una forchetta, poi aggiungete l’olio e amalgamate anche quello. Per ultima aggiungete l’acqua, poco per volta, fino a ottenere un panetto elastico e ben modellabile.
Impastatelo per una decina di minuti, a mano o con l’impastatrice, poi mettetelo nella ciotola e coprite con un canovaccio.
Ripetete il procedimento con l’impasto rosso: si prepara nello stesso modo, aggiungendo il concentrato di pomodoro prima dell’uovo.
Fate riposare i due impasti, in due ciotole separate, per il tempo necessario al raddoppio (io li ho fatti lievitare tutta la notte).
Riprendete gli impasti, sgonfiateli e tirateli con il mattarello, prima uno e poi l’altro, a uno spessore di circa 3 mm.
Con un coppapasta ricavate dei dischi circolari (a me ne sono venuti 45) e metteteli da parte.
Prendete i dischetti a 3 per volta e disponeteli parzialmente sovrapposti: è importante che i colori siano alternati, o due bianchi e uno rosso in mezzo o vice versa (fig.1).
Spalmate un po’ di crema di rucola sui dischetti (fig.2) e poi arrotolateli su se stessi (fig.3).
Con un coltello tagliate a metà il rotolo nel senso della larghezza in modo da ricavare due rose (fig.4).
torta delle rose tutorial

Foderate di carta forno il fondo di una tortiera da 26 cm e disponete le rose lasciando un po’ di spazio tra una e l’altra.
Se vi avanzano delle rose potete metterle nei pirottini da muffin.
Coprite con un telo la tortiera e fate lievitare per un’ora, poi, prima di infornare, spennellate la superficie con un po’ di olio EVO. Cuocete in forno a 180° per 25-30 minuti.
torta delle rose salata bicolore
Con la stessa linea di prodotti ho realizzato anche questa cheesecake salata.