Senza categoria

Torta limone e ricotta


Chi mi segue su Instagram sa che questa torta al limone e ricotta non mi ha soddisfatta al primo tentativo perchè la sua consistenza era eccessivamente gommosa. Colpa dell’amido di mais che avevo aggiunto alla ricetta.
Rifatta senza amido è venuta proprio come la volevo io: leggera e incredibilmente profumata di limone.
La consistenza resta abbastanza compatta, tipo quella delle cheesecake cotte al forno, il sapore pieno della ricotta si fonde con quello del limone e lo strato sottile di marmellata in cima dà un tocco in più che la rende ancora più buona.
E poi è una torta leggera: niente grassi, nè burro nè olio, solo la ricotta e un uovo.
Si prepara anche velocemente mescolando gli ingredienti in una sola ciotola!
Che dite, la proviamo?

Ingredienti:

200 g di farina
200 g di ricotta di mucca
90 g di zucchero
10 g di lievito per dolci
1 uovo
1 limone: succo e scorza
3-4 cucchiai di acqua

Procedimento:

Montate la ricotta con lo zucchero in modo da ottenere una crema.
Grattuggiate la scorza del limone e spremetene il succo.
Aggiungete alla ricotta l’uovo e poi il succo di limone.
Versate a pioggia la farina e poi setacciate il lievito.
Da ultimo aggiungete l’acqua per rendere più morbido l’impasto: regolatevi in base a quanto è compatto tenendo presente che la consistenza finale deve scendere “a nastro” dal cucchiaio.
Versate in una tortiera da 20 cm (foderata di carta forno o imburrata) e cuocete a 180° per 40 minuti.
Fate la prova stecchino prima di sfornare.
Quando la torta è fredda spalmate sulla superfiecie un velo di marmellata di limoni.


Questa torta al limone e ricotta è perfetta per il tè del pomeriggio, ma anche a colazione se come me iniziate le vostre giornate con una tazza di tè. Una fetta di questa torta si mangia senza sensi di colpa perchè ha pochi grassi ma ha un sapore delicato e pieno che se amate i limoni adorerete.
A proposito, se siete amanti dei dolci con il limone vi consiglio anche questo plumcake leggero al limone senza burro.
Buona settimana!
E se provate questa ricetta ricordatevi di inserire il tag #alchimiablog per fare parte della mia gallery su Instagram.

Con questa ricetta partecipo a Dolci Dipendenze – Il Contest di Cucina che ti passa.