Senza categoria

Biscotti di vetro

biscotti di vetro

biscotti di vetro

I biscotti “di vetro” sono dei biscotti di frolla, solitamente un po’ speziati, con un buco nel mezzo che viene riempito di caramelle tritate e una volta cotti questa finestrella centrale avrà l’aspetto di un vetro.
Sono belli, fanno scena e soprattutto sono facili da fare: l’impasto che ho usato io è quello della pastafrolla senza burro, fatta con l’olio, con l’aggiunta (a piacere) di spezie in polvere come cannella, zenzero, noce moscata, vaniglia… quello che vi piace.
L’unica accortezza è la scelta delle caramelle: devono essere caramelle dure, quindi non gommose e non mou. Non vanno bene nemmeno quelle con un ripieno effervescente tipo seltz. Caramelle dure classiche, insomma. Ovviamente tenete conto che il colore e il gusto della caramella influenzano la resa della finestrella: se usate delle caramelle alla menta il sapore sarà predominante su quello dei biscotti, quindi ve le sconsiglio. Idem se usate caramelle molto colorate. Meglio usare caramelle al latte, al miele, al limone.
Per il resto vi basterà avere due formine da biscotto di taglia diversa e il gioco è fatto, ma se non le avete potete ricavare dei biscotti di forma rotonda usando un bicchiere per copparli e ricavare il buco in mezzo con un tappo di bottiglia.
biscotti di vetro2

Ingredienti:

(Dosi per circa 30 biscotti)
250 g di farina (io di tipo 1)
70 g di olio di semi
125 g di zucchero
1 uovo
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
15 caramelle dure

Procedimento:

Mescolate la farina con le spezie e lo zucchero.
Aggiungete l’uovo e l’olio.
Impastate velocemente fino a formare un panetto, poi avvolgetelo nella pellicola per alimenti e fatelo riposare in forno per una mezz’ora.
Nel frattempo triturate le caramelle usando un mixer o mettendole in un sacchetto e pestandole con il fondo di un bicchiere robusto.
Stendete la pasta con il mattarello a un’altezza di circa mezzo centimetro e coppate i biscotti con la formina più grande.
Disponeteli su una teglia foderata con carta da forno (fondamentale!).
Con la formina più piccola fate il “buco” in mezzo ai biscotti e riempitelo con le briciole di caramelle.
Infornate a 180° per 12-15 minuti circa: i biscotti si devono dorare senza scurirsi troppo e il cuore di caramelle si deve sciogliere.
Sfornate e fate raffreddare prima di staccare delicatamente i biscotti dalla carta da forno.

Io ho preparato questi biscotti di vetro prima di Natale con i miei bambini, che si sono divertiti tantissimo e a dire il vero ne hanno approfittato per mangiarsi un po’ di polvere di caramelle!
Li pubblico qui sia perché sono buoni sempre, non solo a Natale, sia perché secondo me sono una bella idea anche come idea regalo per la calza della Befana.
biscotti di vetro
La ricetta me l’avete chiesta in tanti, dal vivo e sui social, e allora ho pensato che era un peccato aspettare fino al prossimo Natale per pubblicarli! Giusto?
Se volete fare i pacchettini regalo come i miei, ad esempio da mettere nella calza della Befana, basterà procurarsi dei sacchetti trasparenti per alimenti e dello scotch colorato per chiuderli (io ho usato questo tris di scotch comprato all’Ikea).
biscotti di vetro
Ultima foto con l’albero…tra poco si smontano tutti gli addobbi. Che peccato! Ma bisogna sempre guardare avanti.
Auguri a tutti, buona Epifania!