Senza categoria

10 libri belli ambientati a Parigi

Parigi, la città dell’amore, meta romantica per eccellenza. Le sue luci, la sua atmosfera, i suoi bistrot. I battelli sulla Senna, le cenette con vista sulla tour Eiffel, i grandi boulevard.
Ma anche gli angolini nascosti, i quartieri meno conosciuti, i negozietti caratteristici.
Ci sono molti modi di vivere e sognare Parigi. Uno di questi è leggere.
Tra gli infiniti romanzi, saggi e diari dedicati a questa città io vi consiglio la mia personale top ten.
Se avete in programma di regalare o di farvi regalare qualche libro per Natale, secondo me qui troverete qualche titolo da prendere in considerazione.
Una piccola libreria a Parigi di Nina George. Il fascino di una libreria galleggiante sulla Senna, atmosfere liquide come il grande fiume e ottimi spunti di riflessione con una bella storia d’amore in sottofondo.
biblio1
Il sentiero dei profumi di Cristina Caboni. Intenso e delicato questo romanzo dedicato al mondo della profumeria artigianale; un profumo misterioso da trovare e un delizioso terrazzo pieno di rose rare in un palazzo d’epoca nel Marais (per la cronaca il mio quartiere preferito).
foto 3
Parigi è sempre una buona idea di Nicolas Barreau. In tutti i suoi romanzi Parigi è sempre la vera protagonista. Qui si scopre un angolo delizioso alle spalle di Saint Germain nel quartiere latino.
Parigi è sempre una buona idea
La piccola erboristeria di Montmartre di Donatella Rizzati. Angoli nascosti e sconosciuti ai turisti fanno da cornice a una bella storia di rinascita personale. Consigliatissimo se siete appassionati di naturopatia e rimedi naturali.
erboristeria-montmartre2-1160x653
Fiesta di Ernest Hemingway. Diario del periodo bohemien del grande scrittore che ci regala i suoi “segreti” sull’ispirazione e la scrittura. Davvero bello.
Gli ingredienti segreti dell’amore di Nicolas Barreau. Ancora lui, sì. Con un’altra storia romantica che intreccia il mondo del cibo con quello della lettura. Prossimamente ne scriverò su Ifood.
Un tramonto a Parigi di Jenny Colgan. Passato e presente si fondono come il miglior cioccolato in questo romanzo dolce e struggente, che regala anche piccoli segreti degni di un importante maestro cioccolataio.
Paris in love di Eloisa James. Un libro per veri amanti di questa città, a metà tra un romanzo e una guida turistica, vi farà viaggiare senza alzarvi dal divano.
Il paradiso degli orchi di Daniel Pennac. Un libro molto particolare, sia nello stile che nel contenuto; divertente, ironico, coinvolgente, strano al punto giusto per intrigare il lettore. Parigi compare con le eccentriche figure che popolano i bassifondi.
Il fantasma dell’opera di Gaston Leroux. Mistero e una doppia storia d’amore in una Parigi ottocentesca molto ricca di fascino. Spunti di riflessione interessanti e personaggi molto coinvolgenti che sanno farsi amare e ricordare dal lettore.
E voi, con quale libro avete amato Parigi?