Senza categoria

Banana bread mandorlato

banana bread senza burro

banana bread senza burro
Torino è una città di grandi viali alberati, tutti dritti, ordinati, paralleli. Impossibile perdersi.
File di alberi imponenti, tronchi alti e larghi e una chioma verdissima di foglie grandi.
Sono belli questi viali, maestosi. Rendono bene l’idea della città.
Però a me mettono un po’ di soggezione, mi fanno sentire piccola, come se la città volesse sottolineare la sua grandezza in rapporto alla dimensione umana.
Quando torno a casa dopo il lavoro prendo il metrò e sbuco quasi al capolinea su un altro corso grande e dritto, pieno di palazzi alti, talmente alti che anche gli alberi sembrano più piccoli. Salgo in macchina e guido verso casa. Pochi minuti di tragitto, qualche incrocio, un paio di semafori, poi una rotonda e improvvisamente il paesaggio urbano cambia. Si abbassa. Un giardino sulla destra e casette tutte basse, massimo due piani. Bambini per mano al nonno che attraversano una strada, mamme col passeggino, persone che si salutano e si fermano a parlare fuori dalla farmacia, col sacchetto del pane in mano. Qualche bici.
Senza neanche accorgermene, sento i muscoli che si rilassano, respiro più lentamente, mi sento a casa.

banana bread senza burro

Banana bread mandorlato
 
Author:
Ingredienti
  • 110 gr di farina integrale
  • 110 gr di farina 0
  • 2 banane mature
  • 2 uova
  • 50 gr di olio di semi
  • ½ bustina di lievito
  • 75 gr di zucchero
  • granella di mandorle
Preparazione
  1. Frullate le banane.
  2. Aggiungete le uova leggermente battute e l'olio. Mescolate bene.
  3. Mescolando bene con una frusta versate a pioggia le farine e aggiungete il lievito setacciato, poi lo zucchero.
  4. Foderate uno stampo da plumcake con carta da forno.
  5. Versate l'impasto e livellate bene.
  6. Decorate con la granella di mandorle e infornate a 180° per 40 minuti.
  7. Fate la prova stecchino per verificare la cottura.

E a casa so che mi aspetta una fetta di questo banana bread, un’altra ricetta che avevo nel cassetto da sempre e che ero curiosa di provare. L’ho fatta in versione light, senza burro, insaporita da una granella di mandorle che in cottura si tosta e diventa davvero buona.
Un dolce semplice, per iniziare la giornata o per accompagnare una tazza di tè. Un dolce rassicurante come il paesaggio di casa.
banana bread senza burro
E voi l’avete mai fatto o assaggiato il banana bread? Vi piace?