DOLCI, DOLCI AL CUCCHIAIO, Senza categoria

Pannacotta ai fiori d’arancio

pannacotta al miele con fichi caramellati

pannacotta al miele con fichi caramellati

A volte mi capita di pensare a tutto quello che avrebbe potuto essere diverso nella mia vita. Se avessi fatto studi diversi, se avessi conosciuto un altro uomo, se non mi fossi sposata, se mi fossi trasferita all’estero, se ci fossero state altre coincidenze, altre scelte, altre mete.
Credo capiti a tutti di pensarci, soprattutto quando si ha un’età in cui tante strade sono già state intraprese e tante altre ormai sono precluse.
Ma io nel complesso sono più che contenta. Certo, come tutti mi capita di pensare cosa sarebbe potuto succedere se le cose fossero andate diversamente, ma alla fine la vita è una sola, tutto non si può fare e in fondo quello che ho costruito finora era proprio quello che volevo. Il sogno classico: casa, famiglia, figli, un lavoro che permetta di conciliare e lasci un po’ di tempo per coltivare le passioni.
E a proposito. I dolci sono una di queste, lo sapete. E questa pannacotta mi ha dato molta soddisfazione, sia a farla, sia a mangiarla.
pannacotta al miele con fichi caramellati

5.0 from 1 reviews
Pannacotta ai fiori d'arancio
 
Author:
Ingredienti
  • Per la pannacotta (3 monoporzioni):
  • 200 ml di panna fresca
  • 200 ml di latte intero
  • 2,5 fogli di colla di pesce (5 gr)
  • 3 cucchiai di miele d'acacia
  • 2 cucchiai di fiori d'arancio essiccati
  • Per la gelatina ai fiori d'arancio:
  • 2 cucchiai di fiori d'arancio
  • 3 cucchiai di miele d'acacia
  • 3 fogli di colla di pesce
  • Per la decorazione:
  • fichi caramellati Babbi
  • pistacchi non salati
Preparazione
  1. Procuratevi 3 piatti fondi o anche piani ma che abbiano un minimo di "scalino" rispetto al bordo.
  2. Preparate la tisana ai fiori d'arancio ponendo in infusione in una tazza di acqua bollente 2 cucchiai di fiori d'arancio essiccati (si trovano in erboristeria o nei negozi di tè e tisane).
  3. Nel frattempo mettete la colla di pesce in ammollo in acqua fredda.
  4. Quando la tisana è pronta (3-4 minuti di infusione, non di più se no i fiori diventano amari), filtratela e versatene circa 5-6 cucchiai in ogni piatto.
  5. Aggiungete in ogni piatto un cucchiaio di miele e un foglio di colla di pesce. Fate sciogliere bene.
  6. Se serve, mettete il piatto 20 secondi al microonde in modo che la colla di pesce e il miele si sciolgano bene.
  7. Decorate con qualche petalo di fiori d'arancio usato per fare la tisana e mettete in frigo a solidificare.
  8. Preparate ora la pannacotta: versate in un pentolino la panna e il latte e fate scaldare.
  9. Dolcificate con il miele e mescolate bene.
  10. Quando sta per bollire togliete dal fuoco e versate i fiori d'arancio. Coprite e lasciate in infusione 3-4 minuti, poi filtrate.
  11. Aggiungete la colla di pesce previamente ammollata in acqua fredda e fate sciogliere per bene.
  12. Versate il composto in 3 stampini monodose (io ho usato coppette per gelato) e fate intiepidire, poi mettete in frigo a solidificare per almeno 6 ore (meglio una notte).
  13. Sformate i dolci dagli stampini e mettete una pannacotta al centro di ogni piatto, sopra la gelatina di tisana.
  14. Decorate con i fichi caramellati e con un paio di pistacchi senza sale.

L’idea, ispirata da Sale&Pepe, è questa: una gelatina fatta con la tisana di fiori d’arancio essiccati, quelli che ho già usato per questi pancake, su cui poggia una pannacotta leggera, senza zucchero, dolcificata con miele d’acacia e aromatizzata sempre con i fiori d’arancio. Sopra un tripudio di sapore con i fichi caramellati Babbi e qualche pistacchio.
Un’idea carina per un dessert sfizioso da servire agl ospiti o da mangiare in compagnia di amici, ripensando ai vecchi tempi e a quello che avrebbe potuto essere di noi.
pannacotta al miele con fichi caramellati