COLAZIONE E MERENDA, DOLCI

Crepes alle fragole

Crepes semi integrali con composta di fragole

Crepes semi integrali con composta di fragole
Sarà che quest’anno l’inverno è stato poco freddo e tutte le fioriture sono in anticipo, ma i banchi del mercato sono già pieni di fragole. Fragole italiane, non ancora dolcissime ma già decisamente godibili per chi come me le aspetta tutto l’anno.
E allora dopo averle messe nella brioche che vi ho presentato nell’ultimo post, non ho resistito e le ho usate anche per l’appuntamento mensile dello scambio ricette delle Bloggalline.Questa volta sono stata abbinata a Marzia Fine Dining e cercando tra le ricette dolci del suo blog ho scovato dei pancake semi-integrali con composta di frutti di bosco.
Mi sono confrontata un po’ con lei per capire se fossero più dei pancake o delle crepes e lei mi ha detto che dipendeva da me e da cosa preferivo fare: la pastella era versatile.
In effetti quando ho provato a farla ho visto che dopo il riposo in frigo era effettivamente più densa rispetto a quella delle crepes, quindi avrei potuto anche farne dei pancake. Ma alla fine ho preferito optare per delle mini-crepes (diametro 15 cm), così, tanto per rispettare la forma che avevano quelle di Marzia e per cambiare un po’: ultimamente di pancake ne ho fatti a go go.
Crepes semi integrali con composta di fragole

Crepes alle fragole
 
Author:
Ingredienti
  • Per 8 mini-crepes
  • 3 uova
  • 120 gr di farina integrale
  • 180 gr di farina di kamut
  • 400 ml di latte di cocco
  • ½ cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 pizzico di sale
  • olio per ungere la padella
  • Composta di fragole q.b. (io fragoline di bosco di Rigoni di Asiago)
  • 300 gr di fragole fresche
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna per le fragole.
Preparazione
  1. Battete le uova con una forchetta, poi aggiungete il latte di cocco.
  2. In una ciotola mescolate le farine, poi aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale.
  3. Ora unite delicatamente i due composti mescolando con una frusta.
  4. Fate riposare l'impasto almeno mezz'ora in frigo.
  5. Nel frattempo lavate le fragole, tagliatele a pezzi e aggiungete lo zucchero di canna.
  6. Per cuocere le crepes ungete con un panno carta il fondo di una padella antiaderente poi versate un mestolo scarso di pastella e allargatelo con una paletta di legno.
  7. Aspettate circa 30 secondi che si cuocia, poi giratelo delicatamente e fatela cuocere anche dall'altro lato.
  8. Spalmate all'interno della crepes 2 cucchiaini di composta di fragole, quindi ripiegate la crepes prima a metà, poi dinuovo a metà.
  9. Completate il piatto con 2 cucchiai di fragole e nappate con un po' del loro succo.

Rispetto alla ricetta di Marzia ho sostituito il latte vaccino con quello di cocco per eliminare il lattosio e ho utilizzato una composta acquistata (per quanto molto buona) perché – lo ammetto – non avevo tempo di farla io.
Impressioni: mi è piaciuta l’idea della farina integrale che dà spessore e ruvidità alla pastella. Buona anche l’idea di abbinare frutta fresca e composta: è un bel connubio di consistenze e sapori.
Insomma, anche queste crepes sono arruolate a pieno titolo tra le mie colazioni della domenica!
Grazie Marzia!

Crepes semi integrali con composta di fragole