COLAZIONE E MERENDA, DOLCI, VARIAZIONI DI CIOCCOLATO

Clafoutis con cachi mela

IMG_0199
Per farmi perdonare di non aver fatto i cruffin il mese scorso (ma rimedierò, prometto che rimedierò!), questo mese ho preparato ben due versioni della Re-cake proposta. La prima, quella classica senza alcuna variazione, l’avete assaggiata qualche giorno fa qui. Ma poi mi è frullata in testa un’idea: provare ad abbinare il cioccolato con i cachi mela, quei simpatici frutti che hanno la consistenza della mela e il sapore dolce del cachi. Aggiungeteci quel sentore rustico che dà la farina integrale e vi sembrerà letteralmente di “addentare l’autunno”. Non saprei che altre parole usare, ma questa è stata la sensazione – non solo mia – al primo morso.
4
E questo dolce si è rivelato anche l’abbinamento ideale per le #letturegolose di Vino, patate e mele rosse, che vi ho presentato qualche giorno fa. Nel romanzo non c’è una ricetta in particolare, ma verso la fine, quando Marise si reca a cena al casale del protagonista, porta con sé una bottiglia del suo vino, un dolce e dei petit fours. Ecco, a me piace pensare che quel dolce potesse essere qualcosa di simile a questo clafoutis perché è un dolce francese, campagnolo, rustico, buono e sa trasmettere insieme passione e affetto sincero, nostalgia e vitalità. Tutti ingredienti che in quella cena non mancano. La magia delle piccole cose è anche nel potere evocativo del cibo genuino.
Con questa ricetta partecipo a Re-cake 2.0 di ottobre e qui trovate la ricetta e la preparazione.

recake2_0 -1a (2)