DOLCI

Treccia di frolla con Nutella e banana

Questa idea è una mia rielaborazione di una ricetta di Anna Moroni: lei aveva utilizzato la pasta sfoglia con un ripieno di frutta e, mi pare, confettura. Io invece ho voluto utilizzare la mia ricetta della frolla “atipica” (quella di farro, senza burro e senza uova che uso spesso per le mie crostate), abbinando una farcitura più golosa, a prova di bambini, per una merenda con gli amichetti dopo la scuola.
La banana di solito è un frutto che piace, se poi affonda in un denso strato di Nutella, non si può dire di no!
Risultato? Un buon indice di gradimento tra i bambini e anche le mamme, quando sono venute a riprenderli…non hanno disdegnato!

Occorrente:

(per la frolla)
500 gr di farina di farro
40 gr di olio evo
40 gr di olio di semi
125 gr di acqua
200 gr di zucchero di canna
1 bustina di lievito vanigliato
(per la farcitura)
2 banane mature
1 vasetto piccolo di Nutella

Procedimento:

Per preparare la frolla, sciogliere lo zucchero di canna nell’acqua e aggiungere l’olio.
Setacciare la farina con il lievito.
Versare a pioggia le polveri sull’emulsione di acqua, olio e zucchero mescolando bene fino a formare un panetto.
Avvolgere nella pellicola e far riposare in frigorifero almeno un’oretta.
Stendere la pasta dando una forma rettangolare.
Dividere idealmente il lato lungo del rettangolo in tre parti, in modo da formare 3 rettangoli verticali. stendere la pasta un po’ più spessa nella parte del rettangolo centrale, che diventerà il fondo del dolce, e tirarla un po’ più sottile nelle due parti laterali.
Spalmare la Nutella nella parte centrale e disporvi sopra le banane tagliate a rondelle.
Con una rotella praticare dei tagli orizzontali sui due rettangoli laterali e ripiegarli sulla farcitura alternando destra ce sinistra in modo da creare un intreccio sul dolce.
Cuocere in forno a 180° per 30-35 minuti circa.
Sfornare e far raffreddare.